20
18

Tavolo Mani

Il tavolo Mani è un pezzo disegnato e prodotto da Rizzo 1830 che ragiona sul tema dell’identità, del dialogo tra tradizione e contemporaneità.
Il nome del pezzo si ispira al filosofo Mani, la cui scuola di pensiero si è contraddistinta nei secoli per la sua elasticità e disponibilità a trasformarsi in base alla cultura dei popoli con cui veniva a contatto, senza disconoscere la propria identità ma dialogando con le altre tradizioni.
Sincretismo è la parola d’ordine di questa filosofia, per noi questo concetto rappresenta un valore importante per esprimere la nostra identità grazie al confronto con altre culture nel mondo postglobalizzato.

Il tavolo è realizzato in massello di cipresso e radica di tasso, il legno è lavorato ad incastro a mano ed è interamente smontabile come nella consuetudine di Rizzo 1830; la finitura è in gommalacca, una antica tecnica che utilizza un materiale completamente naturale per la valorizzazione e la protezione del legno.
Rizzo Srl
Residenziale, Cultura
20
16
20
07

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su google
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su whatsapp